LONDON PURE PASSION

Love This Game: piccole, grandi storie di sport.

E viviamole insieme, nella città che meglio combina esperienze di sport e musica. Luoghi unici, dal tempio del calcio, Wembley, a quello del tennis, Wimbledon, e poi l’Emirates Stadium, casa dell’Arsenal, e dando uno sguardo anche a come è stato riconvertito il mitico Highbury.

E poi lo stadio più tipicamente inglese, Craven Cottage, con la nuova tribuna sul Tamigi che il Fulham ha costruito. Camminando lungo King’s Road fino a Stamford Bridge, incontrando il Bazaar di Mary Quant, il mitico Sex di Vivienne Westwood e Malcom Mc Laren, dove più o meno nacquero i Sex Pistols, e poi l’enclave, anni dopo, dei New Romantics.

Faremo un salto a Camden Town, con la scalinata dei Clash e la Roundhouse dove suonarono dai Doors a Jimi Hendrix, dai Ramones ai Gorillaz; e continuando la statua ed il locale abituale di Amy Winehouse

Il tuffo nel cuore musicale di Londra prosegue ovviamente con Abbey Road, e poi  con The Good Mixer, dove la faida Blur/Oasis ricorda la famosa frase “Nice music,  shit clothes” detta a Noel Gallegher; e la via della copertina di “What’s the story, morning glory”. E altri locali come The World’s End e The Electric Ballroom; e poi Soho, il quartiere dell’intrattenimento dove la musica impregna le vie e gli edifici, dal Blitz al Club 100, a Denmark Street, con La Gioconda, luogo di incontri e discussioni dei protagonisti della scena rock britannica. Poi Savile Row, la via dei grandi sarti londinesi e del concerto sul tetto dei Beatles. E ancora l’Hammermisth Apollo / Odeon, che ospito’ grandissimi concerti, dagli Who ai Depeche Mode, ai Police, ai Roxy Music, ricordando il 1973 e il famoso ultimo atto di Ziggy, uno dei personaggi di Bowie, di cui incontreremo a Brixton il murales e la casa natale; e sempre a Brixton, la O2, casa del primo grande concerto dei Chemical Brothers.

Poi ancora l’iconico negozio Biba, e le tappe tradizionali del turismo londinese: Buckingham Palace, Westminster e il Big Ben, lo Shard di Renzo Piano e il Gherkin di Norman Foster.

Insomma, se avete voglia di camminare, tanto, e intensamente, e se avete voglia di salire e scendere rapidamente dalla metro, viviamo insieme questa esperienza, unica ed appassionante.

LoveThis Game è un progetto di

Revello Associati srls

via Contini 6, 10011 Agliè (To)

P.Iva IT12181210019